Alimentazione e consigli per la tua energia

L'alimentazione è una preziosa alleata della salute. Mentre mangiamo garantiamo all'organismo le sostanze di cui ha bisogno per sostenersi – da quelle che utilizza per costruire cellule, tessuti e molecole necessarie al loro funzionamento (come gli ormoni) a quelle da cui ricava l'energia per le attività quotidiane. Tuttavia, non tutti i tipi di alimentazione sono ugualmente salutari. Una dieta squilibrata dal punto di vista energetico può ad esempio portare ad un aumento di peso, mentre all’opposto, causare dimagrimenti indesiderati. Squilibri nutrizionali possono causare carenze e conseguenti problemi di salute.

Macronutrienti, micronutrienti ed energia

Oggi conosciamo bene le sostanze di cui il corpo non può fare a meno. Sono suddivise in due categorie: i macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi) e i micronutrienti (vitamine e sali minerali). Fare attenzione sia alla quantità sia al tipo di nutrienti assunti aiuta a mantenersi in forma, evitando di accumulare chili di troppo o di restare a corto di energie. Infatti quando le calorie assunte con il cibo sono più di quelle bruciate durante la giornata il corpo accumula l'energia in eccesso sotto forma di grasso. Quando, invece, le calorie assunte sono insufficienti ci si può trovare improvvisamente alle prese con cali di energia; se poi il deficit energetico si prolunga nel tempo l'organismo inizia a intaccare le sue riserve, perdendo così peso.
verdure
A volte dimagrire non può che essere un vantaggio: il sovrappeso è pericoloso per la salute. Purtroppo, però, non si dimagrisce sempre nel modo giusto, soprattutto se la dieta non è corretta dal punto di vista nutrizionale. Consigli utili le diete monotone, la messa al bando di alcuni cibi e gli eccessi alimentari devono essere evitati. Viceversa, una dieta sana e varia, che non escluda nessuna classe di alimenti e che sia ricca di frutta e verdura di diversi tipi aiuta a mantenersi sani e in forma. Basta seguire i consigli della dieta mediterranea: mangiare ogni giorno 2 porzioni di pane, pasta, riso o altri cereali (preferibilmente integrali, ricchi di fibre), almeno 5 porzioni di frutta e verdura,
vitamine
2 o 3 porzioni di latte, latticini o formaggi e 1 porzione di frutta secca, semi o olive, il tutto condito con 3 o 4 porzioni di olio extravergine d'oliva, erbe e spezie e accompagnato da acqua in abbondanza. Il pollame (carni bianche) può essere portato in tavola 2 volte alla settimana, alternandolo a legumi (almeno 2 porzioni alla settimana), alle uova (da 2 a 4 alla settimana) e a pesce, crostacei e molluschi (almeno 2 porzioni alla settimana). Carne rossa, salumi e dolci dovrebbero invece essere mangiati poche volte alla settimana (rispettivamente, non più di 2, al massimo 1 e non più di 2). In questo modo l'energia a disposizione per affrontare le giornate proverrà dalle fonti giuste.

vitamineB

Vitamine del gruppo B

Fra i micronutrienti – sostanze di cui l'organismo ha bisogno in piccole quantità, ma che sono indispensabile per il suo benessere – sono incluse anche le vitamine del gruppo B. Nel loro insieme aiutano a ricavare energia dagli alimenti e sono coinvolte in numerosi processi che avvengono all'interno dell'organismo. Inoltre sono necessarie per la produzione dei globuli rossi e per la salute del sistema nervoso.

Leggi di più
vitamineC

VITAMINA C

La vitamina C è una vitamina idrosolubile che, oltre a partecipare a numerose reazioni metaboliche e alla sintesi del collagene (componente strutturale di vasi sanguigni, osso, denti, cartilagini e pelle), è anche un antiossidante che protegge le cellule dallo stress ossidativo e contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario.

Leggi di più

MAGNESIO

MAGNESIO

Il magnesio è uno dei minerali più abbondanti nell'ambiente e negli organismi viventi: è l'ottavo elemento più diffuso tra quelli presenti nella crosta terrestre, il quarto ione positivo più abbondante nei vertebrati e il secondo (dopo il potassio) più presente all’interno delle cellule. I suoi sali si sciolgono molto facilmente in acqua; per questo motivo è un nutriente altamente disponibile per l'organismo. In media un individuo adulto ne contiene circa 24 grammi.

Leggi di più
POTASSIO

POTASSIO

Fra i micronutrienti, le sostanze essenziali per l’organismo, ma da assumere in piccole quantità, è incluso anche il potassio. Presente in numerosi alimenti sia di origine animale sia di origine vegetale, è essenziale per la vita perché partecipa a moltissimi processi fisiologici anche molto differenti tra di loro, dalla contrazione muscolare al controllo della pressione del sangue.

Leggi di più