STANCHEZZA MENTALE E DIFFICOLTÀ DI CONCENTRAZIONE

Capita spesso di sentirsi stanchi dal punto di vista mentale, questo tipo di stanchezza porta a un peggioramento delle performance e a difficoltà di concentrazione a causa di un eccessivo tempo speso in sforzi di natura cognitiva.

Questo porta un peggioramento delle nostre energie da spendere in attività lavorative, ci sono infatti dozzine di studi che dimostrano come la stanchezza mentale comporti un calo di capacità della memoria di lavoro e disturbi delle abilità intellettive dell’individuo.

La stanchezza mentale è dunque un problema soprattutto per quelle persone che basano il proprio lavoro principalmente sulle funzioni cognitive.

Le cause della stanchezza mentale

Quali sono le cause della stanchezza mentale? Possono essere molte:

  • La vita frenetica
  • Mancanza di minerali e vitamine
  • Particolari situazioni fisiche
  • Insonnia

La vita frenetica innanzitutto è un fattore di stress per la mente così come l’eccesso di stimoli e il cosiddetto “multitasking”. La nostra mente non è infatti progettata per svolgere più compiti contemporaneamente. Avere troppi impegni e preoccupazioni porta infatti a situazioni di stress che causano una situazione debilitante e intaccano il naturale svolgimento della nostra vita quotidiana. Le situazioni che portano a condizioni di stanchezza cronica e affaticamento sono molteplici.

Donna mangia mentre lavora

Ci sono anche altri fattori che possono determinare questo disturbo: la mancanza di vitamine e minerali, una carenza anche marginale di vitamine idrosolubili come le vitamine del gruppo B e la vitamina C, può determinare sintomi aspecifici come ansia, stanchezza mentale, irritabilità che influenzano funzioni cognitive e umore.

Anche l’insonnia e altri disturbi del sonno portano a uno stato di costante stanchezza mentale.

Per prevenire l’insonnia è importante praticare esercizio fisico e svegliarsi e addormentarsi a orari regolari.

I sintomi della stanchezza mentale

Quali sono i sintomi della stanchezza mentale? I primi sono sicuramente l’insonnia e altri disturbi del sonno.

Spesso infatti quando siamo eccessivamente stanchi non riusciamo a riposare.

Donna sbadiglia davanti al computer

Il cambiamento del ciclo veglia/sonno è una dei primi sintomi da considerare poiché impatta direttamente sulla nostra salute mentale ma anche sul nostro organismo e sul nostro metabolismo portandoci a essere in uno stato di continua spossatezza e irritabilità.

Con la stanchezza mentale possono insorgere però anche problemi di memoria, il cervello infatti fatica a trattenere le informazioni se non è riposato. Oltre a disturbi della memoria possono insorgere difficoltà di concentrazione.

Anche l’ansia e la depressione sono tra i sintomi della stanchezza mentale.

Come riattivare velocemente la concentrazione

Per contrastare la stanchezza mentale è necessario come prima cosa eliminare tutte le cause che stanno alla base cioè limitare o eliminare le fonti di sovraccarico del nostro cervello.

Bisogna inoltre seguire uno stile di vita il più salutare possibile.

Una sana alimentazione fa parte di questo stile di vita.

È importante che gli alimenti consumati siano sempre freschi, ricchi di minerali e antiossidanti utili alla protezione del nostro organismo.

Frutta e verdura per combattere la stanchezza

Vanno dunque esclusi i cibi confezionati spesso ricchi di zucchero o dolcificanti sintetici o grassi o quelli ricchi di additivi alimentari, che potrebbero peggiorare la capacità di eliminare le tossine dell’organismo.

Sono indicate invece verdure, frutta ricche di vitamine o cereali integrali. L’alimentazione dovrà inoltre essere ricca di magnesio e zinco, importanti per il buon funzionamento del nostro cervello, questi minerali infatti prendono parte ha numerose reazioni biochimiche, influenzando le nostre funzioni cognitive.

Per il trattamento della stanchezza mentale possono essere utili anche alcuni rimedi naturali come:

  • Il guaranà
  • La rodhiola
  • L’acai
  • L’aromaterapia

Il guaranà è una bacca tropicale amazzonica che agisce come tonico contro la stanchezza fisica e mentale

La rodiola contrasta l’affaticamento fisico e la debolezza e ha un effetto benefico sul sonno.

L’acai, il cui frutto e le bacche ci aiutano a ridurre lo stress e a ritrovare l’equilibrio psichico.

Anche l’aromaterapia contrasta gli stati di affaticamento aiutando uno stato di rilassamento e facilitando il riequilibrio delle funzioni psico-fisiche.

Anche dormire bene è un buon rimedio per favorire il recupero delle nostre energie ed eliminare ogni percezione di continua stanchezza e sonnolenza.

Quando si iniziano a percepire i sintomi della stanchezza mentale è bene provvederea fornendo al proprio corpo il giusto supporto.

Con il nuovo integratore alimentare Supradyn Ricarica Mentale a base di vitamine del gruppo B, vitamina C, magnesio, zinco, caffeina e guaranà, migliori attenzione, concentrazione e riduci la stanchezza mentale, fornendo alla tua menta la giusta energia quando ne hai più bisogno.

Scopri la gamma supradyn

Supradyn Ricarica 50+ 30 compresse

Supradyn® Ricarica 50+

Scopri come Supradyn Ricarica 50+ può aiutare il tuo corpo a ritrovare la sua energia.

Supradyn Ricarica Multivitaminico 30 compresse

Supradyn® Ricarica

Supradyn Ricarica è un integratore alimentare di 13 vitamine e 9 minerali tra cui Vitamina B1, B2, B5 e niacina ad a...

Supradyn Magnesio Potassio

Supradyn® Magnesio e Potassio

Supradyn Magnesio e Potassio è un integratore di vitamine con magnesio e potassio specificatamente studiato per offr...

Supradyn Energy

Supradyn® Energy

Supradyn Energy è un integratore multivitaminico in caramelle gommose. Una formula unica al delizioso sapore di cili...

Supradyn Ricarica Mentale

Supradyn® Ricarica Mentale

Supradyn Ricarica Mentale aiuta la tua mente a ristabilire i livelli di energia quando ne hai più bisogno.

Supradyn Difese Adulti e Bambini

Supradyn® Difese

Supradyn Difese è indicato per proteggersi tutto l’anno supportando le proprie difese naturali.