CHE COSA SONO GLI INTEGRATORI
PER LE DIFESE IMMUNITARIE

Cellule, tessuti e organi collaborano tra di loro formando una rete che difende il nostro organismo da attacchi di invasori esterni in grado di causare infezioni: è il nostro sistema immunitario.

Queste difese naturali vanno d’altra parte sempre tenute in forza. Quindi è necessario adottare uno stile di vita sano, perché anche se non abbiamo delle certezze sul tema delle difese immunitarie, è invece scientificamente provato che avere abitudini alimentari salutari protegge l’organismo da molte malattie e da molti disturbi corporei.

 

Un’alimentazione corretta è importante per ogni organismo vivente, perché il cibo permette di estrarre i nutrienti di cui ognuno di noi ha bisogno per rimanere in buona salute.

Ogni tanto, nonostante tutto, si verificano delle carenze di micronutrienti che sono la causa di un abbassamento delle difese immunitarie. Un integratore può aiutarci dunque a tenerle in buona salute.

COME PREVENIRE L’ABBASSAMENTO
DELLE DIFESE IMMUNITARIE

Come possiamo prevenire l’abbassamento delle nostre difese immunitarie? Ci sono piccoli accorgimenti che possiamo adottare:

Combattendo lo stress
• Adottando un’alimentazione corretta
• Curando di più l’igiene personale

Lo stress infatti non è un buon alleato del nostro sistema immunitario, può infatti danneggiare il nostro organismo su molti fronti. Questa patologia può alterare sensibilmente il numero e il tipo di globuli bianchi presenti nel sangue e nei tessuti e la quantità, ma soprattutto la qualità delle sostanze difensive che producono portando a un indebolimento complessivo delle capacità difensive dell’organismo.

È stato inoltre dimostrato che lo stress cronico altera la flora batterica provocando l’attecchimento di specie patogene. Lo stress dunque aumenta il rischio di contrarre malattie infettive come influenza e raffreddore ma porta anche ad alterazioni delle funzionalità dell’intestino (stipsi o diarrea), vaginiti da candida e vaginosi batteriche.

Anche un’alimentazione impropria, un’elevata assunzione di antibiotici, la sedentarietà e un inadeguato riposo notturno possono minare le nostre difese.

Per prevenire attacchi al nostro sistema immunitario da parte di agenti patogeni è bene avere anche un’ottima igiene: lavarsi spesso le mani, toccarsi poco il naso o gli occhi dopo essere stati in luoghi pubblici, lavare accuratamente i propri alimenti con dei disinfettanti, sono tutti comportamenti che possono prevenire infezioni indesiderate alle vie respiratorie.

INTEGRATORI PER SUPPORTARE
IL SISTEMA IMMUNITARIO

Gli elementi che sicuramente aiutano di più nella difesa del nostro corpo sono senza dubbio alcune vitamine e alcuni minerali.

Supradyn Difese contiene 3 micronutrienti indispensabili per il nostro sistema immunitario: la vitamina C, la vitamina D e lo zinco.

La vitamina C, grazie alla sua fortissima azione antiossidante contrasta la diffusione dei radicali liberi. Oltre alla sua azione antiossidante la vitamina C aiuta le funzionalità di alcune cellule del sistema immunitario. Agisce sulla prima linea di difesa, la nostra pelle, interviene infatti nella sintesi del collagene: aiutando a mantenere integre pelle e mucose.

Infine, la vitamina C compie un ruolo fondamentale nella riduzione della durata del raffreddore.

La vitamina D per molti esperti, porta a diminuire significativamente le infezioni respiratorie.

Il nostro corpo è in grado di produrre vitamina D solo se ci esponiamo al sole. Agisce sulla seconda linea di difesa, i fagociti, cellule del sistema immunitario in grado di “ingerire” agenti esterni proteggendoci dal loro attacco. La vitamina D è infatti in grado di migliorare la fagocitosi.

Lo zinco, la cui carenza impedisce il funzionamento corretto delle nostre difese, agisce infine sulla terza linea di difesa, linfociti e anticorpi, cellule del sistema immunitario, promuovendone lo sviluppo e la funzionalità.

QUALI ALIMENTI ASSOCIARE

Per tenere in salute il nostro sistema immunitario è importante avere uno stile di vita sano e seguire una dieta più corretta possibile. La protezione del nostro metabolismo dai malanni stagionali come raffreddore, tosse, febbre e influenza, proprio come quella di molte patologie cardiovascolari, degenerative e tumorali, passa anche dalla tavola.

L’esperienza medica ha dimostrato come molte malattie siano legate a deficit nutrizionali e si possano prevenire semplicemente integrando il macronutriente carente.

Per riuscire a soddisfare il nostro fabbisogno di minerali e vitamine utili sul piano delle difese immunitarie è necessario consumare preferibilmente cibi freschi, meglio se crudi o poco cotti. Frutta e verdura devono essere conservate intere e non sbucciate.

Altri alimenti utilissimi a combattere i malanni di stagione sono:

• Il latte
• La carne rossa
• Il pesce
• L’olio d’oliva

Il primo ci aiuta a migliorare il nostro sistema immunitario grazie al suo mix di proteine e calcio.

La carne rossa ricca di proteine, vitamina B12, zinco e selenio rinforza le nostre difese e aiuta la crescita cellulare. Il pesce è ricco di proteine e antiossidanti, e aiuta chi è stato già colpito dal raffreddore a rimettersi in forze. L’olio di oliva è invece ricchissimo di antiossidanti e di vitamina E che contrata le aggressioni dei radicali liberi e ci protegge efficacemente da virus e batteri.

 

Un’alimentazione corretta non aiuta solamente a proteggerci da attacchi esterni ma può aiutarci anche a prevenire patologie come il diabete, problemi di pressione sanguigna e di circolazione o problemi cardiovascolari e di colesterolo.

 

Anche se si segue un alimentazione sana potrebbero comunque manifestarsi delle lievi carenze di micronutrienti, con Supradyn Difese, per adulti ma anche per bambini in pratiche caramelle gommose hai  un valido aiuto contro repentini cambi metereologici, inquinamento e stress ossidativo che predispongono il nostro organismo all’attacco da parte di agenti esterni.