5 ALIMENTI CHE CONTENGONO GRASSI BUONI

I grassi non sono tutti uguali. Scopri quelli buoni.
Come dobbiamo suddividere l’assunzione di energia durante l'intera giornata? In quali pasti è meglio mangiare un po’ di più e in quali invece dobbiamo rimanere un po' più leggeri? Imparare a scegliere e a distribuire gli alimenti ci aiuta a mantenerci più sani e in forma.

La prima colazione deve rappresentare il 20% del nostro nutrimento quotidiano e deve contenere sostanze come le proteine, i carboidrati complessi e gli zuccheri semplici. Lo spuntino per spezzare la fame a metà mattina non deve superare il 5%: l'ideale è mangiare un frutto di stagione o uno yogurt. A pranzo, invece, possiamo concederci ben il 40% della nostra energia totale, mangiando tutti i macronutrienti: le proteine, i carboidrati e i grassi, suddivise tra un primo piatto e un secondo piatto con contorno di verdure. Per la merenda abbiamo a disposizione un altro 5%, dove potremmo mangiare una barretta di cereali. A cena meglio non esagerare: ci basterà infatti assumere un primo piatto e un secondo di proteine per raggiungere il 30% dell'energia giornaliera.


vitamina a

1 - Olio EVO spremuto a freddo

Contiene elevate quantità di acidi grassi monoinsaturi e una buona quantità di poliinsaturi.

vitamina a

2 – Salmone

Ricco di acidi grassi omega-3 facilmente assorbibili, con azione protettiva e anti-infiammatoria.

vitamina a

3 – Avocado

È un frutto ricco di grassi monoinsaturi e con una buona quota di poliinsaturi. Contiene anche vitamine A, C, E, con azioni anti-ossidanti.

vitamina a

4 – Frutta Secca

Contiene elevate quantità di acidi grassi poliinsaturi e fibre.

vitamina a

5- Cacao amaro e cioccolato fondente

Le fave di cacao e il cioccolato fondente (almeno al 75%) contengono buone quantità di acidi grassi monoinsaturi e poliinsaturi (oltre il 12%), insieme a circa il 20% di grassi saturi.