Il picnic della salute

Vivere all’aria aperta e mangiare in modo sano ed equilibrato è importante a qualsiasi età. Gli spazi verdi e l’aria aperta portano grandi benefici alla salute. Il contatto con la natura crea nuovi stimoli e ci fa sentire in armonia col mondo. Tuttavia, ciò non basta. Per stare bene il corpo ha bisogno di alimenti sani, ricchi di vitamine, del giusto apporto energetico e dei sali minerali che garantiscono la giusta idratazione. I sali minerali come potassio, calcio, ferro e magnesio regolano alcune delle funzioni fondamentali per restare in salute.

Il picnic della salute

L’importanza della natura



per l’organismo

Gli spazi ricchi di alberi, di fiumi e fiori migliorano l’umore e anche il rendimento cerebrale e la concentrazione. Chi trascorre molto tempo immerso nel verde ha una vita più felice e serena rispetto a chi non lo fa. La qualità della vita migliora radicalmente. Alcuni studi hanno dimostrato che passare molto tempo in un bosco, per esempio, abbassi i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e diminuisca la frequenza cardiaca. Vivere all’aperto il più possibile, al mare, in campagna o in montagna, è importante soprattutto durante la stagione estiva. Bisogna muoversi tanto, ovviamente non nelle ore più calde, privilegiando la mattina presto e la sera.

L’importanza della natura per l’organismo

Vivere all’aria aperta e mangiare sano



allunga la vita

La vicinanza ad aree con molta vegetazione allunga la vita, migliora la salute mentale e offre opportunità di vita più attiva. Se al contatto con la natura si unisce anche una sana alimentazione, la qualità della vita aumenta ulteriormente. Mangiare sano è infatti molto importante per l’organismo e soprattutto quando ci sono delle belle giornate, è utile trascorrere del tempo all’aperto organizzando un delizioso picnic. Gustare del buon cibo su un prato verde è rilassante e aiuta a scacciare lo stress accumulato durante la settimana, soprattutto se dopo il pranzo si ha la possibilità di rilassarsi sotto i raggi del sole.

Vivere all’aria aperta e mangiare sano allunga la vita

Cosa vuol dire



mangiare sano?

L’alimentazione sana è uno dei principi fondamentali per uno stile di vita salutare. Ma cosa significa “mangiare sano”? Vuol dire assumere tutti gli elementi necessari per mantenersi in salute ed evitare le sostanze potenzialmente dannose per la nostra salute. Bisogna adottare un’alimentazione varia e rispettare i pasti principali e gli spuntini durante l’arco della giornata. In un’alimentazione equilibrata e sana non deve mai mancare la frutta e la verdura oltre a bere almeno 1.5 litri di acqua al dì. È importante introdurre nella propria alimentazione cibi che forniscano energia e vitamine ma che, allo stesso tempo, soddisfino il palato. Infatti, bisogna tener presente che mangiare deve essere un piacere e non una frustrazione!

Cosa vuol dire  mangiare sano?

Quali sono i cibi più ricchi



di vitamine e sali minerali?

In un’alimentazione sana ed equilibrata non può mancare la frutta. A tavola devono essere sempre presenti frutta e verdura di stagione che, oltre a dare un senso di sazietà, sono ricche di fibre, di vitamina C e di antiossidanti. Le banane, ad esempio, sono ottime per uno spuntino poiché ricche di potassio e di vitamina B6. Le verdure invece, sono un concentrato di sostanze nutritive a basso contenuto calorico. Tra queste rientrano asparagi, broccoli, peperoni, carote e cavolfiori. Importantissimo è anche il pomodoro, che è composto prevalentemente da sali minerali, vitamine e acqua con un basso apporto calorico. Altro elemento fondamentale per la dieta è il pesce, ricco di proteine molto più assimilabili di quelle della carne. Quest’ultima è ricca di proteine ma va consumata con moderazione, soprattutto quella rossa. È importante assumere dei cibi ricchi di vitamina B12 che ha un grande potere energizzante. Questa vitamina si trova nel pesce, nel fegato, nel rosso dell’uovo e anche nei formaggi stagionati.

Quali sono i cibi più ricchi  di vitamine e sali minerali?